Periscope facile e veloce: lo installi e inizi a filmare in 3 minuti!

Io che non sono digital native approccio sempre le novità digital con un misto di eccitazione e di tensione (ecco, vedrai che non lo so fare).
Ma con Periscope ce l’ho fatta e ho persino aggiornato iOs.
Insomma, Periscope per a-digital è qui!

A feline peering out of the muzzle of a gun
The feline mascot of the light cruiser HMAS Encounter, peering from the muzzle of a 6 inch gun via New Old Stock

Cosa è?

Un’app autonoma.

Cosa centra Twitter con Periscope?

Twitter ha acquistato Periscope, fondata da Kayvon Beykpour e Joe Bernestein, e consente quindi a Periscope di avere accesso alla sua social graph, così posso avere tutte le informazioni circa chi seguo e i miei follower di Twitter, senza doverli caricare di nuovo.
Inoltre posso attivare una funzione che mi consente di condividere su Twitter quello che faccio con Periscope.

Cosa faccio con Periscope?

Tramite Periscope faccio essenzialmente tre attività:
Filmo e trasmetto live – niente montaggio, si va “dal vivo”, in altre parola “buona la prima!”
Resto “live” per 24 h – filmo, trasmetto live e il video è visionabile per 24 h
Guardo cosa succede nel mondo – fatti un giro alla National Gallery di Washington, D.C e poi a New Orleans da ìl tuo divano.

Scarica Periscope:

Per avere Periscope basta accedere a iTunes e scaricare da qui
Attenzione 1: Periscope ha bisogno di iOs 7 come minimo.
Io uso iOs 8. Puoi scaricare da qui
Attenzione 2: per ora è disponibile solo per dispositivi iOs.
Per Android assicurano che ci stanno lavorando. Sarà.

Crea il tuo profilo:

Puoi accedere a Periscope con le credenziali di Twitter (te lo consiglio, così potrai velocemente mandare il tuo video su Twitter mentre stai per filmare con Periscope).
Arriverai alla videata di qui sotto che devi saltare cliccando su “Done”

Home page Periscope

La prima pagina di Periscope fotografia di Cristiana Pedrali


Ora clicca su “People” in basso a destra

Icona Peopne di Periscope

L’icona da usare per accedere alla sezione People di Periscope fotografia di Cristiana Pedrali


e poi su l’icona “Profilo”

Icona Profilo in Periscope

Per accedere al tuo profilo clicca su questa icona in Periscope fotografia di Cristiana Pedrali


Periscope può aiutarti a fare un pò di brand image e rendere sempre più coerente il messaggio al tuo pubblico: toccando lo schermo potrai inserire la tua foto e aggiungere una breve bio oltre al dominio del tuo sito o della tua pagina Facebook, ad esempio.
Come sempre coerenza è la parola magica: se scrivi di libri, filmare la tua ultima serata a alta gradazione alcolica non è forse il massimo.
Ok, se stai pensando che Charles Bukowski era alcolizzato e si occupava di libri, ti devo ricordare che la sua brand image era quella del “maledetto alcolizzato”?

E ora il momento clou:

Filmare dal vivo:

L’icona è questa

Icona filmare di Periscope

L’icona da usare se si vuole filmare in Periscope fotografia di Cristiana Pedrali


e puoi scegliere altri dettagli

Personalizzare prima di filmare in Periscope

Prima di filmare, un paio di tips per personalizzare fotografia di Cristiana Pedrali


Il titolo – sceglilo accattivante.
Per capirci, “Cage the elephant” ha ottenuto ben 1 min della mia attenzione perchè con un titolo così, volevo proprio vedere cosa si c’era lì sotto, mentre “In autostrada” non mi ha minimamente smosso alcun interesse.

Il titolo in Periscope

Scegliere il titolo in Periscope fotografia di Cristiana Pedrali


La location- vuoi condividere dove sei?
Se sei un museo che vuol fare conoscere la sua ultima esposizione, un hotel che vuole mostrare l’ultimo servizio proposto al pubblico o un ristorante che mostra l’ultima creazione del suo chef, DEVI!
Attenzione 1: se non riesci a attivare questa funzione né da Periscope cliccando sulla freccia, né entrando nei “Setting” della tua macchina (Ipad, Iphone o altro) prova a verificare l’opzione “Privacy”, perchè se hai disattivato la funzione “Sharing my location”, la devi riattivare.

La privacy- solo per i tuoi occhi.
Vuoi che la tua ripresa sia visibile solo a chi ti segue in Twitter?
Clicca sull’icona con il lucchetto (vedi sotto)
I tuoi follower con account Periscope riceveranno una notifica che a breve sarai live su Periscope.
Se desideri che solo qualche fortunato dei tuoi follower veda quello che stai filmando, cerca e seleziona il nome del selezionato.

Periscope e Twitter- Il tuo video in un tweet
Vuoi che il tuo video sia incorporato in un tweet? Clicca sull’icona dell’uccellino e via.

Salva per 24 h

Vuoi essere live 24/24? Periscope consente di salvare il tuo filmato per 24 h.
Attiva la voce “Autosave Broadcasts” dai Settings (li trovi nella pagina del tuo profilo)
Al termine della ripresa lascia che il video si salvi in automatico non chiudendo prima l’applicazione.
Sarà possibile rivedere il tuo filmato per 24 h.
Se invece cambi idea, scorri verso il basso e clicca su “Delete Replay”. Resterà solo il titolo che hai scelto per la tua registrazione ma cliccandoci, non si potrà vedere nulla.

Autosalvataggio filmato

Per attivare il salvataggio del tuo video devi attivare Autosave Broadcast da Settings fotografia di Cristiana Pedrali

Cosa puoi guardare su Periscope?

Se clicchi su “Global” avrai immediatamente a disposizione la Watchlist con tutte le trasmissioni LIVE in questo esatto momento che non avranno attivato il filtro Privacy.

Icona Global in Periscope

L’icona Global per vedere la Watch List e scegliere chi vedere fotografia di Cristiana Pedrali


Se clicchi su “People” puoi cercare chi è su Twitter e ha anche un account Periscope e decidere di seguirlo, cliccando sul flag.
Vedrai se sta trasmettendo o se ha trasmesso e ha salvato qualche video nelle ultime 24 h.
Icona Peopne di Periscope

L’icona da usare per accedere alla sezione People di Periscope fotografia di Cristiana Pedrali


Se clicchi su “Periscope” (è tra l’altro la home page) vedrai immediatamente se qualcuno dei contatti che segui sta trasmettendo oppure puoi passare sulla “Global” list (vd sopra)

Icona Periscope

L’icone Periscope per arrivare alla home page fotografia di Cristiana Pedrali


Ecco, è davvero facile e devo dire che io ho già visto un video di alcune opere esposte alla National Gallery di Washington, D.C grazie a due ragazze che stavano trasmettendo durante una visita da lì. E visto che Washington, D.C non è tra le mie prossime mète, grazie Periscope!